giovedì 31 maggio 2012

INVOLTINI DI MACCHERONI


Vi ricordate il quiz di ieri sera?? Allora quello è il torchio per i MACCHERONI della mia nonna!!! E allora che maccheroni sia... ma ad involtini!

Ingredienti
Per l’involtino:
200 gr. di maccheroni
3 melanzane tonde
parmigiano

Per la salsa di pomodoro:
500 ml. di passato di pomodoro
1 cipolla
1 carota
3 foglie di basilico
1 foglia di alloro
sale
olio evo

mercoledì 30 maggio 2012

QUIZ

Stasera vi lascio con un quiz!!!

Pronti? Chi di voi sa a cosa serve questo aggeggio??


Mmmmmm, ok un indizio: c’entra con la cucina!




Di più non dico. Resistete, domani vi svelerò l’arcano J 


CARROBISA

Ripubblico oggi una ricetta per il contest di Danita che mi riporta indietro ai sapori e gli odori delle tradizioni familiari... alle ricette della nonna che mi ha insegnato a prepararli! E con cui ancora oggi, nel periodo di Natale, a quattro mani in pasta preparo questi biscotti!

Ingredienti 

Per l’impasto:
3 chili di farina bianca
1 chilo di zucchero
500 gr. di strutto
8 uova
60 gr. di ammoniaca
1 tazza di latte tiepido

Per il ripieno:
1 chilo di fichi secchi macinati
2 stecche di cannella
una manciata di chiodi di garofano
10 cucchiai di zucchero
100 gr. di noci
1 l. di vin cotto
1 barretta di cioccolata fondente

Per il vin cotto:
10 chili di fichi d’India
acqua

GIORNATA MEDIEVALE A SAN MARCO D'ALUNZIO (ME)


Che impegni avete per il week end?? Io vi propongo un tuffo in una giornata medievale

a San Marco d’Alunzio (ME) il 2 giugno si svolgerà la V edizione della Giornata Medievale
“Arcieri, Dame e Cavalieri”



Un corteo arricchito da sbandieratori, buttafuoco, giocolieri e falconieri.

Alle dieci comincia l’accoglienza “di li forestieri” con visite guidate… e per le vie dell’antico borgo medievale sarà possibile degustare della Sicilia e d’Italia nelle varie piazze del paese. Il tutto arricchito da musiche e danze medievali.

Sarà un momento di festa non solo per San Marco, uno dei borghi più belli d'Italia, ma per tutti i visitatori che hanno la possibilità di scoprire un piccolo angolo di Sicilia… (io purtroppo non ci sarò, farò in modo di raccontarvi com’è andata! E vi dirò cosa prevede il mio week end).

Volete un consiglio su dove mangiare o alloggiare?? Allora il posto giusto è il Ristorante La Fornace. Gentilezza, genuinità dei prodotti e gusto sempre in primo piano!

Per maggiori informazioni cliccate qui.

Ecco la locandina dell’evento.


martedì 29 maggio 2012

NUOVA COLLABORAZIONE - GEMMA DI MARE


Ecco i prodotti della mia nuova collaborazione arrivati proprio ieri!!! Non sono belli… e pure buoni??

Sono i prodotti della ditta Gemma di mare, dal sole e dal mare il meglio della natura!



Sale dal Mar Mediterraneo e non solo! :-)

Allora ve li presento:





- Macina Sale
Una saliera dalla linea 
elegante, pratica e innovativa!

- Linea classica 
Sale marino fino




Ricordate di consumare sempre sale marino perché rispetto a quello di miniera è più ricco di oligominerali e più povero di sodio!


Infine, due selezioni speciali della linea Gemma Selezione – un pizzico di colore, un mondo di sapore!



- Sale Ambrato Murray River Australiano


- Sale Verde delle Hawaii




Il sale ambrato Murray River austarliano prende il nome dall'omonimo fiume e si presenta in fiocchi di color ambra dalle caratteristiche straordinarie!

Il sale verde delle Hawai è un sale grosso raccolto a mano, che presenta il tipico color verde perché miscelato con estratto di foglie di bamboo.


Beh, che dire?? Bellisssimi! Non vedo l’ora di provarli in cucina…

lunedì 28 maggio 2012

SPEZZATINO ISTRIANO CON PURE'


Ecco la mia seconda ricetta per il contest I LOVE Istria, organizzato insieme all’Ente Turismo Istria!
Ecco come io ho riproposto lo “spezzatino istriano”, forse lontano parente del gulash…

Ingredienti

1 chilo di spezzatino di manzo
400 gr. di funghi porcini
200 gr. di cipolline
1 ciuffo di finocchietto selvatico
1 cipolla
1 costa di sedano
2 carote
2 cucchiaio di concentrato 
di pomodoro
2 bicchieri di vino rosso
4 foglie di alloro
erba cipollina
brodo vegetale q.b.
sale
pepe nero
olio evo

Per servire:
purè di patate

domenica 27 maggio 2012

PIZZA ROVESCIATA CON PATATE, ZUCCHINE E ACCIUGHE


Fine settimana finalmente!
Secondo esperimento con la pizza “metodo Bonci”… ogni volta un successo! Questa volta ho rivisitato la pizza alle patate!

Ingredienti
Per la pizza:
1 chilo di farina
50 gr. di lievito di birra
20 gr. di sale
5 cucchiai di olio evo
500 ml. di acqua tiepida

Per il condimento:
4 zucchine
4 patate
2 cipolle
acciughe speziate Campisi
pangrattato q. b.
rosmarino q. b.
pepe
sale
olio evo
aromatizzato al rosmarino

Preparazione
Impastate la pasta per la pizza fino a renderla morbida ed elastica (potrebbe richiedere più o meno acqua) e fate riposare formando una palla, in una ciotola spolverata di farina al fondo. Tenete coperta per circa un’ora e mezza.

mercoledì 23 maggio 2012

MANEŠTRA ISTRIANA

Non sono mai stata in Istria! Però l’ho vista e vissuta attraverso le parole e le bellissime fotografie di un mio carissimo amico che, impavido, due anni fa prese la sua macchina e partì… alla scoperta della Dalmazia in un viaggio che lo portò ad attraversare tutta la costa croata, risalendo, fino all’Istria per poi rientrare in Italia!
L’Istria è la più grande penisola croata (in verità la parte settentrionale è territorio sloveno), affacciata sul Mar Adriatico dalla forma singolare, quella di un cuore… e forse questo si lega al grande cuore delle persona che la abitano. Infatti, quello che più mi colpiva nel suo racconto era la spontaneità e la generosità di questa gente oltre, ovviamente, ai bellissimi paesaggi di mare e montagna i cui tramonti lasciavano senza fiato! Un paesaggio incontaminato… che spesso il mio amico si è divertito a fotografare dai campanili! Un punto di vista davvero particolare … Quando poi il racconto si è soffermato sulla cucina e le trattorie tipiche (le konobe) lo ammetto, l’ho invidiato un po’ per aver visitato un posto così speciale!

Quando ho visto il contest I Love ISTRIA, organizzato insieme all'Ente Turismo Istria, non ho saputo resistere!!! Allora che dire? In attesa di vedere questi luoghi di persona (chissà magari ci scappa presto una vacanza) propongo la mia versione della MANEŠTRA istriana che fa parte della sezione Istria verde. 

Foto presa da internet

domenica 20 maggio 2012

PANNA COTTA AROMATIZZATA AL LIMONCELLO CON SALSA DI FRAGOLE

Oggi domenica un dolce al cucchiaio semplicissimo da preparare, di origine piemontese, che riscuote sempre tanto successo…


Ingredienti

Per la panna cotta:
300 ml di panna fresca
200 ml di latte
150 gr. di zucchero
3 fogli di colla di pesce
1 bustina di vanillina
4 cucchiai di limoncello
2 cucchiai di zucchero di canna
burro q.b.
 
Per la salsa di fragole:
150 gr. di fragole
60 gr. di zucchero
succo di ½ limone

Preparazione

Mettete la colla di pesce a bagno in una ciotola con acqua fredda per un quarto d’ora circa. Nel frattempo versate il latte, la panna, lo zucchero e la vanillina in un pentolino e mettete a riscaldare a fuoco basso avendo cura di girare bene per far sciogliere lo zucchero. Appena si sarà riscaldato spegnete (non deve bollire). 

sabato 19 maggio 2012

mercoledì 16 maggio 2012

CONCHIGLIE CREMOSE CON PANCETTA, CARCIOFINI E CILIEGINI

Ecco oggi una proposta per un pranzo veloce, pronto in pochissimo tempo. Mettete la pentola sopra per la pasta e provate…
                                       OSPITI IN CUCINA

Ingredienti

400 gr. di conchiglie
200 gr. di pancetta a dadini
80 gr. di Philadelpia
4 cucchiai di bruschetta
di carciofini/ciliegino Agromonte
½ cipolla
sale
pepe
olio evo

Preparazione

Nel frattempo che bolle la pentola per la pasta preparate il condimento. Pulite e affettate sottilmente la cipolla. Fate imbiondire in padella con un filo d’olio e aggiungete la pancetta; cuocete per qualche minuto. Unite adesso la bruschetta di carciofi e pomodorini e il formaggio spalmabile. Regolate di sale e pepe. Per rendere il condimento più cremoso potete aggiungere un po’ dell’acqua di cottura. 

lunedì 14 maggio 2012

ROLLE’ DI VITELLO CON FORMAGGIO, NOCI E PISTACCHIO


Ingredienti

800 gr. di fesa di vitello
100 gr. di pancetta
100 gr. di formaggio spalmabile
200 gr. di noci
200 gr. di pistacchi
¼  litro di latte
1 carota
½ cipolla
½ costa di sedano
pepe nero
rosmarino
salvia
sale
olio evo


Preparazione

Tritate nel mixer 150 gr. rispettivamente di noci e pistacchio e incorporateli al formaggio spalmabile in una ciotola; mescolate fino ad ottenere un composto cremoso.

sabato 12 maggio 2012

BAVETTE CON MELANZANA E RAGU’ DI RICCIOLA


Ingredienti

400 gr. di bavette
5 melanzane
1 confez. di ragù di ricciola
1 cucchiaio di pinoli
1 cucchiaio di uvetta
5/6 foglie di menta
¼ di cipolla
sale
pepe
olio evo


Preparazione

Prendete le melanzane, lavatele e tagliatele a metà, scavatele dentro in modo da svuotarle. Tenete la polpa da parte, tagliatela a cubetti e mettete sotto sale per un’oretta. Mettete sotto sale anche i cilindri di melanzana per far perdere l’acqua di vegetazione. Dopo che sarà trascorso il tempo necessario friggete i cubetti in abbondante olio e scolate su carta assorbente mentre i cilindri andranno in forno (su una teglia ricoperta da carta da forno) per mezz’ora abbondante a 180°, girate a metà cottura.

venerdì 11 maggio 2012

SFOGLIA CON SPINACI, SPECK E SCAMORZA… 4 “S” IN CUCINA


Ecco una ricettina veloce e di facile preparazione…

Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia
200 gr. di spinaci
100 gr. di speck
100 gr. di scamorza
2 cucchiai di parmigiano
burro
sale
pepe

Preparazione

Lessate gli spinaci in acqua salate, scolate e passateli in padella con una noce di burro, sale e pepe per un quarto d’ora circa. Un minuto prima della fine aggiungete il parmigiano e girate bene. Spegnete e fate riposare.

mercoledì 9 maggio 2012

STROZZAPRETI CON SPECK E RADICCHIO


Ingredienti                          OSPITI IN CUCINA

Per la pasta:
400 gr. di farina  Molino Chiavazza
200 ml di acqua tiepida  
sale

Per la salsa di speck e radicchio:
200 gr. di speck
200 gr. di radicchio
½ cipolla
2 cucchiai di panna da cucina
2 cucchiai di parmigiano
sale
pepe
olio evo

domenica 6 maggio 2012

PANE FRITTO … SALATO E RIPIENO!


In Sicilia quando si faceva, e per chi ha la fortuna di farlo tutt’ora, il pane in casa con la pasta che si riusciva a mettere da parte si preparava il pane fritto che come dice la parola stessa non è altro che l’impasto del pane modellato, a disco o a bastoncino, fritto e poi ricoperto con lo zucchero. Una bontà che Mariabianca definisce, a ragione, il “dolce dei poveri” fatto con ingredienti semplici ma di una bontà assoluta. Io ricordo la mia nonna che ce lo preparava ogni volta che faceva il pane ed era una grande festa per tutti, soprattutto per noi nipoti… indescrivibile!

Oggi vi propongo, però, una versione diversa… salata e ripiena! Un’idea estemporanea nata con le mani in pasta, pronta in pochi minuti!

SABATO?? FOCACCIA … MA ROVESCIATA!

Eccomi di nuovo qui dopo una settimana che definire piena è veramente poco! E’ stato un correre avanti e indietro senza tempo per riposare o stare in cucina L
Finalmente è arrivato il tanto atteso sabato e così sono riuscita a mettermi ai fornelli! E insieme al fine settimana è arrivata anche una bella notizia. Per festeggiare il premio speciale nel contest di Profumo di Sicilia ho deciso: FOCACCIA … MA ROVESCIATA cioè col “metodo Bonci”, la FOCACCIA CHE COMINCIA DAL CONDIMENTO! Io adoro quest’uomo, mi fa letteralmente impazzire il modo in cui parla e descrive le sue ricette. Ha una manualità nel lavorare la pasta da far invidia! Quindi che focaccia sia…. ecco la focaccia tipo pugliese!