venerdì 30 maggio 2014

SANGRÍA – RECETA AUTÉNTICA Y TRADICIONAL

Oggi il mio blog parla spagnolo! Perchè direte voi? Semplice, non potevo assolutamente mancare alla prima tappa de “La Via dei Sapori”, la rubrica mensile che ha dato il via al giro del mondo in un pulmino virtuale che ci porta a scoprire ogni mese, per dodici mesi, un nuovo paese e le sue tradizioni culinarie. Questa rubrica è stata organizzato dalla mia amica Serena di Sfizi&Vizi in collaborazione con Arianna del blog Architect of taste. Io che amo viaggiare, e anche cucinare, ho subito pensato devo partecipare ma devo trovare il tempo! Questo è un periodo abbastanza pieno.
In più mi sentivo terribilmente in colpa per non aver potuto vedere oggi Serena, come ci eravamo dette… allora ieri sera, dopo cena, ho pensato a quale ricetta tipica spagnola potessi raccontare… beh, quale se non la Sangría, a bevanda spagnola per eccellenza? Tutti conoscono la Sangría, bibita dolce, fredda e alcolica perchè a base di vino rosso. E’ da qui che deriva il suo nome che in spagnolo significa “sangue”, riferito al colore rosso. In verità non esiste una ricetta unica ma diverse varianti in base alla zona in cui ci si trova ma possiamo dire che gli ingredienti base sono comunque quattro: vino rosso, zucchero, spezie e frutta, ovvero pesca, e agrumi. Potete comunque mettere qualsiasi tipo di frutta vi piaccia (mela, fragole, ecc). Altri sostituiscono il vino con un bianco oppure l’acqua frizzante con la gassosa o la Soda Water.
Ho subito aperto la dispensa e c’era tutto quindi ecco a voi la Sangría per brindare all’estate che sta per arrivare! Serena, te ne offro virtualmente un bicchiere “Alla salute!”. Ci rifaremo.

Ingredienti 


½ litro vino rosso corposo
2 bicch.i acqua frizzante
50 gr zucchero semolato
1 stecca di cannella
4 chiodi di garofano
2 cucch.i di Brandy
1 arancia
1 limone
1 pesca

Per servire:
ghiaccio (io con fragola
scorza di arancia

Preparazione

mercoledì 28 maggio 2014

INVOLTINI DI MAIALE E ZUCCHINE

Questi li dovete provare… mmmhhh che buoni! Facili e veloci da portare in tavola J
A me piace molto il gusto che dona la zucchina grigliata. Potete sostituire un po’ gli ingredienti, però, a vostro gradimento.

Ingredienti 


fette di lonza di maiale
zucchine grigliatE
prosciutto cotto
provolone
1 bicchiere di vino bianco
½ cipolla
¼ di zucchina
1 carota
burro q.b.

Preparazione

venerdì 23 maggio 2014

RISOTTO ASPARAGI E GAMBERETTI

E' un pò che la ricetta aspetta di essere pubblicata ma io proprio non ho avuto tempo... Scusate la mia latitanza, spero di ritornare presto a pieno ritmo! Un risotto delicato così non lo avete mai mangiato. Connubio perfetto tra asparagi e gamberetti… io vi lascio subito la ricetta!

Ingredienti 


400 gr di riso carnaroli
200 gr di gamberetti
1 mazzo dei asparagi
Philadelphia q.b.
parmigiano grattugiato q.b.
500 ml acqua
1 costa di sedano
1 carota
2 cipolle
prezzemolo q.b.
burro q.b.
brandy q.b.

Preparazione

mercoledì 14 maggio 2014

COME TI RICICLO L’UOVO DI PASQUA?? MOUSSE AL CIOCCOLATO FONDENTE

Pasqua è finita da un po’ ormai ma molti di voi, come me, si ritrovano a casa ancora le uova di cioccolato… come smaltirle? Beh, potete mangiarle piano piano fino a finirle oppure potete provare a riciclarle così!! Per aromatizzare la mousse potete scegliere il caffè o un liquore a piacere, ad esempio, il Rhum. Oppure peperoncino o altre spezie. La cosa più divertente, e difficile allo stesso tempo, sarà preparare il caramello!

Ingredienti 


250 gr cioccolato fondente
250 gr panna liquida
50 gr zucchero
5 gr colla di pesce
½ tazzina caffè (o liquore)
3 uova

Per decorare:
rami di caramello cristallizzato
caramello liquido
120 ml acqua +250 di zucchero

Preparazione

domenica 11 maggio 2014

MUFFIN AL TIRAMISU'

Cosa preparate di buono oggi per la festa della mamma? Io vi suggerisco questi muffin al tiramisù… una semplice rivisitazione della ricetta classica partendo da un muffin al cioccolato che viene poi farcito. Un dolce monoporzione ma buono!! Facile da preparare, farete felice le vostre mamme

Ingredienti 


Per i muffin:
300 gr di farina
300 gr di zucchero
150 gr di latte parz. scremato
150 gr di burro
150 gr di cacao amaro in polvere
50 gr di cioccolato fondente
½ busta di lievito per dolci
1 pizzico di sale
1 noce di burro
4 uova

Per farcire:
150 gr di mascarpone
150 gr di panna da montare
50 gr di zucchero a velo

caffè zuccherato q.b.
zucchero a velo q.b.
palline di cioccolato

Preparazione

venerdì 9 maggio 2014

QUANDO IL DESIGNER SI METTE IN CUCINA - GIVEAWAY

Oggi cari amici, mi cimento con un’intervista interessante… Vi presento un designer alle prese con la cucina, scopriamo come!

Andrea Pirrone, 29 anni, di Alessandria Della Rocca (piccolo comune in provincia di Agrigento) e una laurea in Disegno Industriale all’Università di Palermo professione Designer con l’hobby della cucina, o meglio degli utensili da cucina!! Attualmente Andrea lavora come Designer, tecnico della modellazione virtuale ed operatore su macchinari a controllo numerico presso una ditta di Bagheria.
Andrea è un ragazzo semplice come molti altri! Da piccolo amava costruire piccoli oggetti in legno, per dare sfogo alla propria fantasia e mettere in moto la creatività … col passare degli anni Andrea ci ha preso gusto e adesso,  che è diventato “grande”, si è trasformato in un lavoro! Grazie al suo impiego attuale e al contatto diretto con i macchinari a controllo numerico presso la CLC PORTE&ARREDI di Bagheria (PA) ha avuto modo di vedere da vicino le varie fasi di realizzazione di oggetti e mobili. Questo sarà un’opportunità importante per la realizzazione del suo progetto, poi capirete il perché.
Andrea, grande creatività, taccuino e matita sempre pronta, ha iniziato a pensare…. a disegnare … a buttare giù qualche idea. Attento osservatore e renderista (come designer d’interni) per progetti pubblici e privati trova anche il tempo per creare una simpatica collezione di utensili da cucina che ha come protagonista gli animali!! Ogni oggetto, o meglio ogni singolo utensile da cucina, richiama ed esalta una particolare dote o caratteristica dei nostri amici animali che Andrea ha saputo cogliere, catturare e trasformare in oggetto concreto! Il legno usato è il faggio, materiale duttile nella lavorazione ed adatto per creare questi utensili. Nasce così la ZOO COLLECTION, una collezione di utensili da cucina. Si tratta di animaletti simpatici, oltre che utili, per la cucina ma soprattutto sono animaletti siciliani DOC, come lui amava sottolineare!!
Da poco Andrea ha partecipato ad un concorso “#WITH –  design with food” , un concorso di design sul cibo bandito da Promotedesign.it, un collettivo di designer e architetti di Milano che promuove design e collettività, come loro stessi si definiscono.  Il concorso era rivolto a tutte le tipologie di designer, interior, graphic, food etc. Andrea ama mettersi in gioco! Il tema del concorso era: “Un designer e la sua relazione con il cibo” e voleva raccontare, attraverso immagini fotografiche, storie personali di designer, di cibo e di sostenibilità; il tutto era pensato per offrire spunti di riflessioni sulla eco-compatibilità, sulla nutrizione e sul concetto di benessere dei popoli in vista dell’EXPO 2015. Andrea non ha vinto il concorso ma poco importa perché è stato chiamato lo stesso da Promotedesign.it a presentare alcune sue creazioni, realizzate in plastica. Anzi, ancor meglio, è stato invitato a esporre qualche oggetto durante il Milano Food Week 2014 che si terrà, sempre a Milano, dal 16 al 24 maggio, ovvero fra qualche giorno! Possiamo definire questo evento le prove generali dell’EXPO 2015 perché tutta la città sarà occupata con centinaia di appuntamenti dedicati al cibo, in modalità fuori salone. Nove giorni in cui il cibo sarà protagonista assoluto, un vero must per i food lovers! Complimenti Andrea!

Ho chiesto ad Andrea se potevo fargli qualche domanda per conoscerlo meglio. Lui è stato molto disponibile ed ha accettato volentieri.

domenica 4 maggio 2014

TIMBALLO DI RISO VIVACE

La ricetta di oggi nasce da un invito arrivato dagli organizzatori del FoodRevolution Day Milano. Come non partecipare?? Le linee da seguire erano semplici ma allo stesso tempo impegnative: giocare con i colori in cucina per invogliare i bambini, veri protagonisti della giornata organizzata, ad assaggiare ed apprezzare gusti nuovi. Beh, si sa, i bambini non amano le verdure… forse non amano neanche le spezie. E io che faccio? Provo a fargliele assaggiare, chissà che poi non ne rimangano affascinati, chissà che poi non ne rimangano incuriositi! Anche la scelta del riso, un mix di Parboiled e Riso Rosso è voluta.
La ricetta che propongo è semplice e facilissima da riproporre a casa con i bambini, rendendolo attori protagonisti in cucina prima ancora che a tavola! Ricordiamo che una sana abitudine alimentare e un corretto rapporto con il cibo è fondamentale per crescere bene!
Passiamo alla ricetta.
  
Ingredienti 


500 gr di riso Curtiriso MIX
 (Parboiled e Rosso)
200 gr di scamorza bianca
100 gr di parmigiano grattugiato
2 zucchine
3 carote
½ melanzana
1 cipolla
1 peperone verde
1 peperone rosso
1 cucchiaio di pangrattato
2/3 pistilli di zafferano
 (io Montefeltro)
½ bicchiere di vino bianco
300 ml di acqua
1 carota, 1/02 cipolla e 1 costa di sedano
 (per il brodo vegetale)
sale verde Hawaii 
noce moscata q.b.
pepe rosa q.b.
curry q.b.
olio evo

Preparazione