giovedì 9 febbraio 2012

CIAMBELLA LEGGERA YOGURT, NOCCIOLE E CIOCCOLATO

Ecco che cosa ho sfornato qualche giorno fa in un freddo pomeriggio piovoso a casa!!! Una merenda perfetta… Le dosi sono facilissime (le ho trovate sulla confezione del lievito per dolci ma io ho aggiunto limone, nocciole e cioccolato… al solito mio, devo per forza fare qualche modifica!)

Ingredienti

1 vasetto di yogurt bianco
1 vasetto di zucchero
1 vasetto di granella di nocciole
½ vasetto di gocce di cioccolato
3 vasetti di farina
½ vasetto di olio
2 uova
2 cucchiai di latte
1 bustina di lievito per dolci
scorza grattugiata di mezzo limone
100 gr. di cioccolato da fondere
burro q. b.

Preparazione

Separate i tuorli dagli albumi. Sbattete gli albumi a neve e i tuorli con lo zucchero poi unite l’olio, le uova la farina e, infine, il lievito. Continuate a frullare fino ad ottenere una consistenza cremosa e omogenea. Unite adesso la scorza di limone grattugiata e dopo qualche minuto gli albumi.
 E’ bene continuare adesso con un cucchiaio di legno cercando di mescolare dal basso verso l’alto in modo da incorporare l’aria e far sì che venga ben soffice la ciambella. Sempre con il cucchiaio di legno per ultimi unite granella di nocciole e gocce di cioccolato. Versate il composto in uno stampo precedentemente imburrato e spolverato con un po’ di farina e mettete a cuocere in forno a 180° per circa 45 minuti (sarà pronto quando i bordi  saranno ben dorati, in ogni caso fate la prova stecchino!).

Quando la ciambella sarà raffreddata, spezzettate il cioccolato e mettetelo a fondere in un pentolino con un goccio di latte e girate in continuazione affinchè non si attacchi. Decorate con il cioccolato fuso come più vi piace e poi spolverate con un po’ di nocciole…. Ottimo!!!

PS: volendo si può fare 1 vasetto di gocce di cioccolato ma usate il trucco della farina (io non l’ho fatto!) ovvero infarinate le gocce (o le nocciole) con un po’ di farina e aggiungetele proprio, di sopra, alla fine quando avrete già versato il composto nello stampo. In questo modo la farina eviterà che le gocce calino fino in fondo, come è successo a me, ma le tratterà in mezzo alla ciambella!


Associo questa ciambella, semplice ma raffinata allo stesso tempo ad un accessorio che io adoro!!! La sciarpa perché con il suo profumo avvolgente e il suo gusto delicato vi sapranno “coccolare”!
Giusto quello che ci vuole in queste fredde giornate d’inverno… accoppiata perfetta, sciarpa che ti tiene calda e ciambella per merenda! Vi svelo un segreto: io colleziono sciarpe!!! Ne ho di tutti i colori e fantasie, di ogni posto che ho visitato, un ricordo per ogni sciarpa, una sciarpa per ogni giorno… sono arrivata a 56!!! ;-) Chi vuole vedermi felice sa cosa regalarmi....


Con questa ricetta partecipo al contest FOOD è chic!

6 commenti:

  1. Le modifiche "personali" sono quelle che rendono ogni dolce speciale!
    Questo sembra buonissimo!

    RispondiElimina
  2. 56????? ammazza!!! cmq bella ricetta e buona fortuna x il contest!

    RispondiElimina
  3. Che bella sorpresa! Mi fa davvero piacere che hai partecipato al mio contest! Ti faccio i miei in bocca al lupo....
    Ogni donna credo abbia una piccola mania per qualche capo di abbigliamento...tu hai le sciarpe e io ho diversi cappelli... (meno delle tue sciarpe ehehehe)
    Baci!
    Barbara

    RispondiElimina
  4. che meraviglia, ricetta davvero deliziosa! complimenti :) un bacio!

    RispondiElimina
  5. @Cristina hai proprio ragione!
    @patatina lo so sono una pazza... ma che ci posso fare, mi piacciono da morire!!!
    @Barbara se parliamo di cappelli, allora la collezionista è mia sorella.... anche se il numero è decisamente inferiore! E la maggior parte li ho comprati io in giro per il mondo! Un cappello a lei e una sciarpa a me ;-)
    @Claudia Annie grazie

    UN BACIO E BUONA SERATA A TUTTE!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sembra appetitosa, e ci starbbe bene tra una decina di minuti, per l'ora del thè! :)

      Elimina