giovedì 16 febbraio 2012

MINI TIMBALLI DI ANELLETTI ALLA PALERMITANA


Ingredienti  (per 10/15 porzioni)

300 gr. di anelletti
70 gr. di grana grattugiato
2 melanzane
2 uova sode
pangrattato q. b.
burro q. b.

Per il ragù:
250 gr. di macinato misto di carne
(di manzo e di maiale)
1oo gr. di piselli
180 gr. di concentrato di pomodoro
sedano, carota, cipolla e prezzemolo
(per il soffritto)
pepe

2 chiodi di garofano

1 pizzico di zucchero

vino bianco q. b.

sale

olio evo

Per la besciamella:
25 gr. di burro
25 gr. di farina
25 gr. di latte  tiepido
noce moscata q. b.
sale

Preparazione


Per prima cosa bisogna preparare il ragù. Fate soffriggere in un tegame con un filo d’olio la cipolla, la carota, il sedano e il prezzemolo, tutti finemente tritati. Aggiungete il macinato misto e fate rosolare a fuoco vivace avendo cura di sgranarlo bene con un cucchiaio di legno, poi sfumate con del vino bianco. Regolate di sale e pepe, aggiungete, inoltre, un pizzico di zucchero, l’alloro, i chiodi di garofano, il concentrato di pomodoro (sciolto in poca acqua tiepida). Infine, unite  i piselli (scongelati in acqua calda)e continuate la cottura a fuoco lento per almeno un’ora. Il ragù deve risultare denso al punto giusto e non troppo asciutto.

Lavate le melanzane e tagliatene una a fette sottili (per foderare i timballi) e l'altra a dadini (che andranno all’interno insieme agli altri ingredienti). Versate in uno scolapasta, cospargetele di sale e fate riposare per un’ora (in modo che perdano l’acqua di vegetazione). Poi sciacquatele bene, eliminate il sale e tamponate con carta assorbente. Friggete in abbondante olio evo e poi mettete ad asciugare su carta assorbente.


Adesso preparate la besciamella mettendo a sciogliere il burro in un tegame a fuoco moderato, aggiungete la farina e mescolate bene con un cucchiaio di legno evitando che si formino grumi. Unite il latte leggermente riscaldato, il sale e la noce moscata. Continuate a mescolare a fuoco basso fino a far addensare la salsa. Spegnete il fuoco e mettete da parte.
Mettete la besciamella in una ciotola ben capiente insieme al ragù (tenetene da parte un po’ per ricoprire e chiudere i timballi), le melanzane fritte a dadini, le uova sode a pezzetti e il formaggio. A questi unirete la pasta cotta al dente mescolando bene affinchè tutti gli ingredienti si amalgamino bene.

Imburrate gli stampini per i timballi e spolverate con un po’ di pangrattato; infine foderate con le melanzane a fette e riempite ciascun stampo con gli anelletti appena conditi. Terminate con un po’ di ragù e una spolverata di formaggio, se volete potete richiudere con una fetta di melanzana. Cuocete in forno a 150° C per circa 3° minuti. Fate riposare qualche minuto e poi con molta attenzione (se necessario aiutatevi con un coltello) sformate i timballi e servite decorando con una foglia di basilico (io avevo la menta!). Ah dimenticavo, accompagnate con un buon bicchiere di vino rosso e … dei fiori, come i tulipani... i miei preferiti!!! Buon appetito!


Ecco pronto un piatto che unisce TRADIZIONE E AMORE, in una sola parola: BONTA’!!!  ;-)

La preparazione richiede tempo e pazienza ma vi assicuro che ne vale la pena. Gli ingredienti sono semplici e il risultato è d'effetto (anche per l'idea della decorazione in rosso)... che dite, non sono carini i miei mini timballi?? Ne sono proprio orgogliosa.... 

                        


Con questa ricetta partecipo al contest "Cucinando con il cuore"

al contest di Donna In




4 commenti:

  1. Questo timballino sembra proprio un fiore, bellissima presentazione! =)
    T'invito a partecipare al mio Contest
    http://buhbuhbutter.blogspot.com/2012/02/meglio-tardi-che-maihappy-1-birthday.html
    T'aspetto! ^_^

    RispondiElimina
  2. Scusa non avevo vistoil tuo commento!!! Grazie mille... baci

    RispondiElimina
  3. Che bontà......il tuo blog è una vera delizia!!!
    Cinzia

    RispondiElimina