giovedì 8 dicembre 2011

TORTA D'INVERNO

Ingredienti

Per l’impasto:
3 chili di farina bianca
1 chilo di zucchero
500 gr. di strutto
8 uova
60 gr. di ammoniaca
1/2 l. di latte tiepido

Per il ripieno:
1 chilo di fichi secchi macinati
2 stecche di cannella
una manciata di chiodi di garofano
10 cucchiai di zucchero
100 gr. di noci
1 l. di vin cotto
1 barretta di cioccolata fondente
2 mele

Per il vin cotto:
10 chili di fichi d’India
acqua

Preparazione

Per preparare il vin cotto: Mettere una notevole quantità di fichi d’India (10 chili circa), sbucciati, ben puliti e liberi da spine, a cuocere in una pentola ben capiente con molta acqua per lungo tempo fino a rendere il tutto una poltiglia. Versatela, ancora calda, in un telo di lino a trama fittissima, per filtrare il succo. Chiudete il telo e strizzate energicamente. Raccogliete il succo in una pentola e mettetelo di nuovo a cuocere per un paio d’ore  fino all'ebollizione in modo da rendere il preparato denso e scuro. Mescolate con un cucchiaio di legno. L'operazione di cottura potrebbe richiedere anche due ore.
Da circa 10 chili di fichi d’India si può ottenere circa 1 litro, un litro e mezzo di vincotto. Imbottigliatelo e chiudete ermeticamente. Questo preparato dolciastro, che ricorda nel colore il vino (ecco perché questo nome) viene utilizzato per i dolci della tradizione natalizia, tipico del Sud.

Per preparare il ripieno: macinate finemente i fichi secchi, le noci, la cannella e i chiodi di garofano, unite lo zucchero e il vin cotto. Girate bene ed otterrete un composto denso ed appiccicoso.
A parte tagliate il cioccolato a scaglie e sbucciate le mele.

Impastate adesso gli ingredienti per la torta (sciogliete l’ammoniaca in una ciotola con un po’ di latte che avvrete riscaldato). Stendete la pasta col mattarello e ritagliate dei dischi del diametro della vostra teglia (io ne ho fatte diverse, piccole e grandi). Stendetela sulla teglia precedentemente oleata e spolverata di farina. Spalmate sopra il ripieno col vin cotto, distribuite sopra il cioccolato tritato e infine le mele tagliate a fetta (io li ho disposte in modo circolare). Richiudete con un altro disco di pasta. Spolverate con una bella cascata di zucchero e mettete in forno, già caldo, per ¾ d’ora a 200° C. Per dorarla di sopra ala fine potete accendere il grill.
Chi vuole può servirla con una spolverata di zucchero a velo ma io l’ho lasciata così…. sembra luccicare con lo zucchero sopra che si è sciolto!

Questa è una delle tante torte che abbiamo sfornate con la nonna una domenica mattina in cui ci siamo messe isieme in cucina ... e abbiamo  sbagliato le dosi dei biscotti.... ;-) Avevamo un bel pò di impasto da consumare e abbiamo inventato queste torte! 

Con questa ricetta partecipo al contest "Sfrutta l'inverno"


al contest di Baci di zucchero
 

4 commenti:

  1. Bellissima questa torta adattissima all'inverno e sFRUTTAta al massimo! grazieeee

    RispondiElimina
  2. Grazie Gioia, è una ricetta molto interessante, soprattutto mi stuzzica quel vino cotto fatto con i fichi d'india. Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Ciao, grazie per la partecipazione al mio contest e piacere di conoscerti ;-)
    ciao ciao
    Mary

    RispondiElimina
  4. ottima , grazie per la ricetta , inserita , ciao

    RispondiElimina