mercoledì 9 maggio 2012

STROZZAPRETI CON SPECK E RADICCHIO


Ingredienti                          OSPITI IN CUCINA

Per la pasta:
400 gr. di farina  Molino Chiavazza
200 ml di acqua tiepida  
sale

Per la salsa di speck e radicchio:
200 gr. di speck
200 gr. di radicchio
½ cipolla
2 cucchiai di panna da cucina
2 cucchiai di parmigiano
sale
pepe
olio evo


Preparazione

Impastate la pasta con il procedimento classico fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo; fate riposare circa mezz’ora.
Preparate i vostri strozzapreti stendendo la pasta col mattarello (spessa circa 2 mm) e ricavandone delle sottili strisce rettangolari di media lunghezza; queste andranno tagliate a loro volta in strisce di c. 1,5 cm di lunghezza che farete scorrere, ad una ad una, fra le palmi delle mani. In questo modo il rettangolo di pasta si arrotolerà dando la tipica forma alla pasta.


A parte tritate sottilmente la cipolla e il radicchio a julienne e metteteli ad appassire in una padella con un filo d’olio e un goccio d’acqua. A metà cottura aggiungete lo speck tagliato a cubetti, salate (quanto basta considerando lo speck) e pepate. A cottura terminata passate al mixer aggiungendo la panna e il parmigiano fino a creare una cremina.
Lessate gli strozzapreti in abbondante acqua salata e conditeli con la crema di radicchio e speck preparata precedentemente. Voilà il piatto è pronto!

P.S: Per preparare questa pasta bisogna avere una buona manualità altrimenti la forma non riesce.

Chi vuole può eliminare la panna, così la crema risulterà più leggera, o sostituire con un goccio di latte.

Anche per questa preparazione ho usato la farina del Mulino Chiavazza ed il risultato è senza dubbio perfetto!

Nessun commento:

Posta un commento