domenica 8 settembre 2013

PETTI DI POLLO MARINATI E GLASSATI

Questa ricetta è nata per caso, come spesso mi capita… avevo da consumare la Fruttata di pomodori verdi dell’Azienda Agricola Isgrò. Lo confesso, non avevo proprio idea di come consumarla! Era lì in frigo da tanto tempo… ogni volta che aprivo ripetevo tra me e me “devo consumarla… ma come? Ricetta dolce o salata?” e subito dopo richiudevo, ogni volta sempre più perplessa. Fin quando, l’altro giorno,mi si è accesa la lampadina: faccio una bella marinatura!! Idea geniale. Sei ore di marinatura,il contrasto dolce/salato e la crosticina glassata hanno dato vita ad un buon piatto… arricchito, poi, con una bella insalata, ricca e variopinta (a me le insalatine monocolori e tristi proprio non piacciono!). Il cognato ha gradito molto… che soddisfazione J

Ingredienti 


Fruttata di pomodori verdi
4 petti di pollo
½ bicchiere di vino bianco
olio evo
pepe nero
sale

Per l’insalata:
zucchine
rucola
insalata iceberg
ravanelli
carote
pinoli


Preparazione

Preparate la marinatura mischiando in una ciotola la fruttata col vino e un filo d’olio, un pizzico di sale e pepe nero macinato fresco. Mettete a marinare i petti di pollo per sei ore, girando ogni tanto (io li ho messi subito dopo pranzo).

Scaldate una padella o la griglia e disponete sopra i petti di pollo sgocciolati, fate cuocere bene da una parte e dall’altra (meglio se con un peso sopra così si forma la crosticina). Tagliate a strisce e servite con l’insalata. Carote e zucchine vanno tagliate a strisce con la mandolina, i ravanelli a rondelle e il resto aggiunto in foglia. Condite e servite…  




7 commenti:

  1. li approvo! il petto di pollo alla griglia da solo è un po' triste e fa tanto dieta ferrea, questa "nota" in più lo rende davvero appetitoso. brava!

    RispondiElimina
  2. Un piacere aggiungermi a blog siciliano, terra di cui sono affezionato.
    Sarà un piacere seguirti

    RispondiElimina
  3. che buono! bravissima!
    grazie della visita, ricambio con piacere e mi unisco ai tuoi follower
    Linda

    RispondiElimina
  4. Proprio una bella idea! Un bacio

    RispondiElimina
  5. Molto interessante questa idea, io la marmellata di pomodori verdi la faccio e la uso sempre e solo con i formaggi, grazie per la condivisione!!!

    RispondiElimina
  6. coloratissima, mi piacciono gli accostamenti dei diversi sapori, da acquolina in bocca :-)

    RispondiElimina
  7. Un mondo davvero nuovo per consumare la marmellata di pomodori verdi... assolutamente da provare!!

    RispondiElimina