giovedì 18 aprile 2013

TARTELLETTE ALLA FRUTTA E CREMA PASTICCERA AL CIOCCOLATO BIANCO


Io adoro le fragole, si lo confesso!! In questi giorni sto sperimentando un sacco di ricette... Non smetterei mai di mangiarle. Ecco le mie tartellette per una pausa caffè pomeridiana... o se organizzate una festa!

Ingredienti



Per l’impasto delle tartellette:
250 gr. di farina
100 gr. di zucchero
125 gr. di burro uova
scorza di ½ limone grattugiata
½ bustina di lievito per dolci
2 uova

Per la crema pasticcera:
125 gr. di cioccolato bianco
 (tagliato a scaglie)
125 gr. di latte
25 gr. di zucchero
10 gr. di Amizea 
1 tuorlo

Per decorare:
frutta a scelta
fragole
kiwi
cioccolato fondente
pistacchio (Aroma Sicilia)

Preparazione


Per la pasta frolla, lavorate gli ingredienti velocemente senza sciogliere troppo il burro. Alla fine raccogliete l’impasto fino a formare una palla e avvolgetela in un foglio di pellicola. Fate riposare in frigo per un’oretta.

Nel frattempo preparate la crema pasticcera: cominciate sbattendo le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto cremoso. Unite, poco alla volta, la farina Amizea (meglio se setacciata) e continuate a mescolare. Infine, trasferite il tutto nel pentolino del latte, che avrete fatto intiepidire precedentemente. Continuate a mescolare a fiamma bassa fino a far addensare la crema. Spegnete e incorporate velocemente la cioccolata fino a farla sciogliere. Trasferite la crema in una pirofila di vetro e coprite con la pellicola (facendola aderire in superficie, eviterete così il formarsi della pellicola). Lasciate raffreddare completamente.

Uscite la frolla dal frigo e stendetela con un mattarello. Imburrate gli stampini per le cartellette. Ritagliate tanti quadratini, foderate gli stampi e pizzicate con i rebbi della forchetta. Tagliate via la frolla in eccesso. Adagiate sopra la frolla un foglietto carta da forno con qualche fagiolo sopra (per evitare che la pasta si gonfi) e mettete in forno a 200° C per mezz’oretta. Controllate bene la cottura, appena i bordi saranno dorate sono pronte. Spegnete e fate raffreddate. 

Farcite con la crema pasticcera al centro. Decorate, infine, a piacere con la vostra frutta preferita e, se vi piace, con il cioccolato e il pistacchio tagliati a pezzetti col coltello.















PS: queste Tartellette sono da consumare subito, ecco perché non ho messo la gelatina!

Con questa ricetta partecipo al contest "Colori in cucina"





10 commenti:

  1. Anche perchè, cara Antonella, i tuoi non avrebbero di sicuro aspettato che la gelatina si raffreddasse per assaggiarle!!! Sembrano ottime!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahaha hai capito tutto Serena.... ma chi aspettava?? ;-) bacio

      Elimina
  2. Mmmmm ma che bei colori di frutta fresca,deliziose queste tartelle,uno dei dolci preferiti di mio marito!
    Z&C

    RispondiElimina
  3. Oltre che buone sono anche belle queste tartellette così colorate!! ciao!

    RispondiElimina
  4. Gioia... queste tue tartellette sono squisite... m purtroppo non posso accettarle in gara... non hanno un tema specifico... e non c'è nessun richiamo... mi spiace... spero che capirai... e che vorrai partecipare con qualche altra ricettina.....
    Baci Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Lucia, non ti preoccupare... torno presto a farti visita con qualche altra ricetta.. a tema!

      Elimina
  5. Grazie Ketty e Renza.. un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Bellissime queste tartellette ..io amo molto questo dolce ! Mi unisco ai tuoi fan ciao e a presto Lia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lia, passo presto a trovarti! Buona giornata

      Elimina
  7. Sembrano le pastarelle alla frutta di pasticceria.. quelle che adoro di piùùùù :) Bellissimeeee

    Ci uniamo ai lettori, se ti va passa anche da noi ^_^

    Baci ..

    http://duecuorieunapadella.blogspot.it/

    RispondiElimina