giovedì 27 ottobre 2011

RISOTTO ZUCCA E SALSICCIA

Ingredienti

600 gr. di riso carnaroli
400 gr. di vellutata di zucca
200 gr. di salsiccia fresca con finocchietto
1 cipolla
50 gr. di parmigiano reggiano
1 bicchiere di vino rosso
brodo vegetale (sedano, carota e cipolla)
cannella
burro
sale
pepe
olio evo

Preparazione

Preparate la vellutata di zucca (vedi qui).
In una padella antiaderente fate soffriggere mezza cipolla tagliata sottile, con un filo di olio. Unite poi la salsiccia privata del budello, spezzandola con le mani. Sfumate con il vino rosso e fate cuocere a fuoco lento per 20 minuti circa.
Preparate ora la pentola per il risotto, mettendo a dorare la restante cipolla con una noce di burro. Appena pronta mettete il riso e fate tostare leggermente, poi cominciate ad unire il brodo vegetale a poco a poco. A metà cottura aggiungete la vellutata di zucca e la salsiccia e regolate di sale e pepe. A fine cottura mantecate con una spolverata di parmigiano , prezzemolo tritato e una noce di burro. Il risotto è pronto! Per fare colpo sui commensali potete servirlo direttamente nella zucca che avete precedentemente scavato. L’effetto è sorprendente!!!





 Con questa ricetta partecipo al contest Zucca...dolce e salata


al Contest Ballarini: con un pò di zucca nella categoria Primi Piatti

 al contest Fuori di zucca


e al contest "Ricette con la zucca"


al contest Risate e Risotti

3 commenti:

  1. ciao cara grazie per la ricetta che ci hai inviato, molto bella e magnificamente presentata, puoi inviarci tutte le ricette che vuoi, dolci, salate e anche già pubblicate...a presto baci!

    RispondiElimina
  2. ciao Gioia! Sono contenta che l'idea del contest ti piaccia, penso sia entusiasmante condividere la nostra passione con il maggior numero possibile di persone! Grazie per questa ottima proposta che insieme ai filetti di maiale è già nella lista delle ricette in gara! Un bacione e a presto! Alessia

    RispondiElimina
  3. Ciao Alessia, è vero è prorpio bello condividere le proprie passioni.... io poi adoro stare ai fornelli, per coccolare me e i miei cari! un saluto affettuoso a te e a presto!

    RispondiElimina