lunedì 28 novembre 2011

INVOLTINI VERDI DI SPATOLA.... RIVISITATI

Ingredienti

Per gli involtini:
400 gr. di filetti di spatola
100 gr. di formaggio spalmabile
50 gr. di pistacchio
2 cucchiaini di capperi
2 cucchiaini di pinoli
2 cucchiaini di uvetta
erbe aromatiche (menta, prezzemolo, erba cipollina)
50 gr. di rucola
limone
alloro
sale
pepe
olio evo

Per la panatura:
pangrattato
granella di pistacchio
scorza di limone

Per il pesto:
100 gr. di rucola
40 gr. di pinoli
1 spicchio d’aglio
50 gr. di parmigiano reggiano
olio evo
sale
pepe

Preparazione
Per prima cosa preparate il composto per il ripieno degli involtini: nel mixer frullate il formaggio spalmabile (io ho usato Philadelphia), i pistacchi, qualche foglia di rucola, un pò di erbe cipollina, menta e prezzemolo. Aggiungete adesso i pinoli, l’uvetta, i capperi e la scorza di limone grattugiata. Aggiustate di sale e pepe e alla fine unite l’olio a filo finchè il composto non risulta ben omogeneo. Adesso preparate gli involtini.
Prendete i filetti di pesce, salate e pepate, disponete sopra qualche foglia di rucola e su di ognuna di esse mettete poi un cucchiaio circa del composto (schiacciate un po’ per farlo aderire bene) e arrotolate delicatamente il pesce su se stesso facendo attenzione che la rucola non si sposti e  il composto non fuoriesca. Chiudete gli involtini con gli stecchini. Passate gli involtini nell’olio e impanateli con un po’ di pangrattato misto alla granella di pistacchio e la scorza di limone grattugiata. Ad ogni estremità io ho messo un cappero, una fetta di limone e dell’allora per decorare e insaporire allo stesso tempo!
Disponeteli, infine, in una pirofila, precedentemente unta d’olio, con una manciata di capperi e passate in forno a 180° per 20 minuti. 
Mentre gli involtini sono in forno preparate il pesto di rucola: nel mixer  frullate la rucola insieme ad uno spicchio d’aglio, i pinoli, il parmigiano, sale, pepe e l’olio a filo finchè otterrete la giusta consistenza.

Appena gli involtini saranno cotti, disponeteli su di un piatto da portata e servite con il pesto di rucola. Decorate con un po’ di granella di pistacchio e …. Buon appetito! 

L’idea di rivisitare questi involtini, che mi hanno portato fortuna, è arrivata da un contest, l’altro giorno in pescheria ho visto la spatola e non ho saputo resistere…. Dovevo provare questo abbinamento “pesce-formaggio” . Devo dire che sono pienamente soddisfatta! E non solo io ;-)

Con questa ricetta partecipo al contest "Cacio e pe... sce"



4 commenti:

  1. Grazie Gioia! Lo spatola è un pesce simpatico che si presto a molte preparazioni divertenti. questi involtini sono veramente deliziosi
    Grazie per aver partecipato
    Cristina

    RispondiElimina
  2. complimenti, guarda qua : http://poverimabelliebuoni.blogspot.com/2011/12/i-vincitori-di-cacio-e-pesce.html

    RispondiElimina
  3. Gioia, mi comunichi il tuo indirizzo di Messina che ti spedisco il libro? scrivimi a : poverimabelliebuoni@gmail.com
    grazie
    Ciao
    Cristina

    RispondiElimina