martedì 31 dicembre 2013

CARPACCIO DI POLPO... E BUON ANNO NUOVO!!

Anche quest’anno sta per finire, quanti progetti per l’anno nuovo, quante idee… quante speranze! Per prima cosa, però, mi auguri serenità e salute e a seguire soldi, quelli giusti per vivere, vivere dignitosamente in questo periodo di crisi. La felicità arriva da altre cose, cose semplici, piccole ma vere! Non perdiamo tempo appresso alle cose inutili… dedichiamoci anima e cuore a ciò che ci fa star bene ma soprattutto regaliamo sorrisi a chi ne ha più bisogno!
BUON 2014!

La ricetta che vi lascio è semplice e buona, come sempre! Un carpaccio di polpo delicato e poco calorico (abbiamo già mangiato tanto durante queste feste). Un antipasto perfetto per chi ama il pesce, un condimento semplice e buona compagnia, questo è quello che vi servirà a tavola. Il polpo va cotto qualche giorno prima (per la cottura calcolate un’ ora per ogni chilo di peso del polpo) poi deve essere “pressato” dentro ad una bottiglia di plastica e riposare in frigo per almeno 24 ore. Generalmente il polpo viene battuto (con un batticarne, i pescatori lo facevano direttamente sugli scogli!) per rendere la carne più delicata prima di cuocerla. Infine va affettato e condito… buon antipasto!
                                     OSPITI IN CUCINA


Ingredienti


Per cuocere:
1 polpo 
(1,5 kg ca)
1 costa di sedano
1 carota
1 cipolla
6 bacche di ginepro
6 grani di pepe nero
4 foglie di alloro
sale q.b.

Per condire:
1 limone
Prezzemolo tritato
pepe nero
sale
aglio


Preparazione

venerdì 27 dicembre 2013

CREME CARAMEL CON DECORAZIONE DI CROCCANTE

Il dolce perfetto? Si, tutto adorano il créme caramel… Io vi lascio la mia idea per portarlo in tavola e stupire i vostri ospiti con un connubio perfetto! I miei hanno gradito molto J
Grazie a S. Martino per la dolce collaborazione!

BUONE FESTE A TUTTI VOI!!

Ingredienti


Per il Créme Caramel:
1 conf. di Créme Caramel
1 l. di latte

Per il croccante vedi qui
(senza aroma all’arancia questa volta)
100 gr di pistacchi
100 gr di mandorle
100 gr di nocciole
100 gr. di zucchero semolato
2 cucchiai di miele d’acacia
acqua q.b.

Preparazione

giovedì 26 dicembre 2013

NOCINO

Questo liquore non può mancare sulle vostre tavole nei giorni di festa! Ovviamente è anche una perfetta idea regalo per i vostri cari ma dovrete pensarci in tempo. Secondo la tradizioni le noci, infatti, vanno raccolte ancora verdi il giorno di San Giovanni (il 24 giugno) e rigorosamente in numero dispari! Il tempo di preparazione è lungo, sei mesi, infatti il liquore sarà pronto solo a dicembre ma vedrete che vale la pena aspettare!


Ingredienti


1 litro di alcool puro 90°
400/500 gr di zucchero
200 ml di acqua
33 noci verdi
1 pezzo di scorza di limone
½ stecca di cannella
4 chiodi di garofano


Preparazione

mercoledì 25 dicembre 2013

BUON NATALE!

A TUTTI I MIEI AMICI FOODBLOGGER E A CHI OGNI TANTO PASSA DA QUI PER CURIOSARE UN PO' UN SERENO NATALE FATTO DI PACE E TANTA GIOIA!



E’ Natale ogni volta
che sorridi a un fratello
e gli tendi la mano.
E’ Natale ogni volta
che rimani in silenzio
per ascoltare l’altro.
E’ Natale ogni volta
che non accetti quei principi
che relegano gli oppressi
ai margini della società.
E’ Natale ogni volta
che speri con quelli che disperano
nella povertà fisica e spirituale.
E’ Natale ogni volta
che riconosci con umiltà
i tuoi limiti e la tua debolezza.
E’ Natale ogni volta
che permetti al Signore
di rinascere per donarlo agli altri.

Madre Teresa di Calcutta

martedì 24 dicembre 2013

CHOCOLATE CRINKLES COOKIES

Questi biscotti sono una favola!! Non lo dico io ma tutti quelli che li hanno provati… sono assolutamente da rifare. Morbidi all’interno con un effetto croccante all’esterno grazie allo zucchero e le tipiche crepe che si formano in cottura. La ricetta l’avevo annotata poco tempo fa da internet navigando su questo sito. Sono perfetti da condividere con gli amici in un freddo pomeriggio di pre-vigilia.

Ingredienti 


200 gr cioccolato fondente
200 gr farina
60 gr zucchero semolato
20 gr zucchero di canna
60 gr burro temp. ambiente
1 bustina di vanillina
1 cucch.ino di lievito per dolci
1 tazzina di latte
1 pizzico di sale
2 uova

Per la copertura:
zucchero semolato
zucchero a velo

Preparazione

giovedì 19 dicembre 2013

ANTIPASTO DI STELLINE FARCITE

Siamo tutti impegnate con le prove del menù di Natale, vero? Allora vi faccio vedere cosa ho pensato di preparare, tra le altre cose, per antipasto. Sono delle stelle di pan carrè farcite pronte in poche mosse, belle da portare in tavola e anche buone da stuzzicare… che ne dite?

Ingredienti


pan carrè
100 gr di olive verdi denocciolate
100 gr di pomodori secchi
1 cucchiaio di capperi sott’aceto
maionese q.b.


Preparazione


Mettete le fette di pan carrè a tostare e poi ricavatene delle stelle (o qualsiasi altra forma, a vostro piacere). Preparate adesso la farcia mettendo a frullare pomodori, olive e capperi. Alla fine aggiungete la maionese ad occhio (dipende dal gusto personale). Farcite le stelle e l’antipasto è pronto!

venerdì 13 dicembre 2013

LUSSEKATTER DI SANTA LUCIA

I Lussekatter sono dolci della tradizione svedese che si preparano per festeggiare la festa di Santa Lucia, “regina di luce” il 13 dicembre in Svezia e nei paesi del Nord in genere. Nei paesi nordici questa è una festa molto sentita, Santa Lucia è una giovane fanciulla vestita di bianco che porta in testa un a corona di candele in testa e distribuisce questi biscotti (o focaccine, per la loro consistenza). I Lussekatter, dal tipico colore giallo (per la presenza dello zafferano), introducono l’atmosfera natalizia e portano tanta allegria. Si consumano la mattina a colazione con tutta la famiglia insieme ad un caffè ben caldo o nel pomeriggio con il tipico vin brulé locale detto glögg. 
La loro forma è la tipica S con due cicchi di uvetta tra i ricci, da qui l’interpretazione di molti come “occhi di Santa Lucia”!. Il nome Lussekatter viene associata a Santa Lucia ma in verità deriva da “Lussi”, ovvero “Lucifer” (lucifero) e “katter” (gatti). Infatti, “i gatti del diavolo (alias Lucifero)” poco hanno a che vedere con la festa religiosa ma si collega alla leggenda secondo cui il diavolo picchiava i bambini sotto forma di gatto mentre Gesù Bambino distribuiva ai bambini buoni queste focacce.


Ingredienti 


500 gr di farina manitoba
100 ml di latte
100 gr di burro
100 gr di zucchero
50 gr di Philadelphia
25 gr di lievito di birra
2 bustine di zafferano
 (io pistilli Montefeltro)
1 cucch.no di miele
1 uovo 
sale

Per decorare:
1 tuorlo per spennellare
uvetta q.b.
Brandy qb.

giovedì 12 dicembre 2013

SALSICCIA AL FINOCCHIETTO CON CIPOLLINE, CAROTE E VINCHEF

Vi lascio velocemente la ricetta della salsiccia di ieri sera… buona buona!

Ingredienti 


400 gr di salsiccia 
 al finocchietto
8 cucchiai di cipolline sottaceto
sedano, carota e cipolla
 (per il soffritto)
rosmarino q.b.
peperoncino q.b.
1 bicchiere di Vinchef
olio evo
sale

Preparazione

martedì 10 dicembre 2013

SALE AROMATIZZATO AGLI AGRUMI

Pensando ai regali di Natale da fare in casa questa è sicuramente una di quelle idee che si possono realizzare facilmente. Niente fatica, poco denaro ma tanto amore in quello che si confeziona! Pensate anche ad una bella presentazione, ovviamente. Io ho fatto essiccare dei dischi di arancia in forno e poi li ho legati con un nastro insieme a delle foglie di alloro. Aggiungerò alla boccettina anche un foglio suggerendo una ricetta che si potrebbe realizzare usando il sale aromatizzato (bisogna pensare a tutto!). 
Il sale si mantiene a lungo quindi può essere consumato poco alla volta e potrete scegliere anche altri ingredienti con cui arricchirlo. Può essere usato per condimenti a crudo o in cottura, per grigliate di carne o pesce … io ho già una ricetta in testa, fra qualche giorno vi svelo come lo utilizzerò.

Ingredienti


150 gr di sale fino
2 foglie di alloro sminuzzate
1 cucchiaino di pepe rosa
1 cucchiaino di rosmarino
1 cucchiaino di origano
1 cucchiaino di timo
1 limone bio
1 arancia bio

sabato 7 dicembre 2013

PANE RIPIENO

La ricetta di stasera è molto semplice perché in verità è la ricetta tradizionale del pane fatto in casa, nel forno a legna ma dopo averlo fatto lievitare una prima volta bisogna stenderlo, dandogli una forma rettangolare, farcirlo, arrotolarlo per chiudere e poi sigillare i bordi e rimetterlo di nuovo a lievitare! La fragranza del pane appena sfornato e il ripieno caldo e con il formaggio filante saranno irresistibile! Potete cambiare ovviamente gli ingredienti per farcirlo. Provare per credere

Ingredienti


Per il pane:
700 farina OO
300 gr farina manitoba
250 gr ca. di acqua tiepida
1 lievito di birra
1 cucchiaino di sale da te
1 filo di olio evo

Per il ripieno:
foglie di lattuga
fette di prosciutto cotto
fette di provoletta

Preparazione

giovedì 5 dicembre 2013

PEPERONI RIPIENI 2 - CONSERVE

Amici, ieri facendo un giro tra le foto non pubblicate mi sono accorta che non avevo pubblicato questa ricetta… rimedio subito perché è un valido antipasto. La qualità di questi peperoni è particolare, si chiamano peperoni pomodoro dalla loro caratteristica forma. Qui trovate un'altra ricetta ma al forno.

Ingredienti


20 peperoni pomodoro
2/3 scatolette di tonno sott’olio
1 manciata di capperi
qualche filetto di acciuga
foglie di menta
foglie di alloro

1 litro di acqua
½ l. di aceto
2 foglie di alloro
5/6 grani di pepe
sale
olio evo

Preparazione