domenica 30 settembre 2012

MACCHERONI AL TEGAMINO



Oggi vi presento un piatto di maccheroni fatti in casa, anticamente con il cosiddetto “juncu” ovvero lo stelo di giunco intorno a cui si arrotolava un po’ di impasto e poi si sfilava. Così li preparava la mia bisnonna, come mi racconta mia mamma…


Ingredienti 

Per i maccheroni:

500gr. di farina di grano duro
2 uova
acqua q.b
sale

Per il condimento:
ragù
parmigiano q.b.
2melanzane fritte a cubetti
2 mozzarelle
2 uova sode (facoltative)

Preparazione

Versate sulla spianatoia la farina, ricavate una fontanella, sbattete le due uova, unite un pizzico di sale e iniziate ad impastare. Unite pian piano l’acqua ad occhio. Lavorate con forza fino a quando non otterrete un impasto non troppo molle. Fate un unico salsicciotto e tagliate a tocchetti. Spolverate con un po’ di farina. Passateli uno ad uno nella macchina e realizzate i maccheroni della lunghezza desiderata.

DESSERT DI RISO E FRUTTA


Ripubblico una ricetta di inizio anno che rivisitava un dolce tipico siciliano, il riso al latte dolce. La ricetta prevede pochi ingredienti: latte, riso, zucchero e cannella. Un dolce "povero" che mia madre usava spesso fare quand'ero piccola. Una ricetta semplice di origine araba legata poi, a Federico II di Svevia. Io l'ho rivisitata aggiungendo qualcosa di mio, ovvero gli ingredienti che mi piacciono di più come il pistacchio di Bronte, il limoncello e il cioccolato bianco... e la frutta! 


Ingredienti (per 6 porz.)
300 gr. di riso comune
 (Originario)
100 gr. di zucchero
1 l. di latte
100 gr. di pistacchi di Bronte
100 gr. di cioccolato bianco
50 gr. di uvetta
1 bustina di vanillina
scorza di limone non trattato
1 bicchiere da caffè di limoncello
10 fragole
2 kiwi


Preparazione

Mettete a bollire il latte con il riso, lo zucchero, il limoncello, la scorza di limone (che eliminerete alla fine) e la vanillina. Girate spesso e proseguite la cottura a fiamma media per circa un quarto d’ora fino a quando il riso non sarà ben cotto. Spegnete e lasciate raffreddare completamente per un paio di ore.

PREMIO SEMPLICITY



Che settimana di stress e stanchezza! E quella che sta per cominciare si preannuncia ancora più tosta… ma sono contenta di ricevere questo premio e ringrazio Reneesme del blog I sapori del cuore! Grazie mille ;-)



Ecco le regole:

mercoledì 26 settembre 2012

PASTA CON POMODORO, FAGIOLINI E ALICI


La ricetta di oggi partecipa al progetto SALUTIAMOCI, idea nata da quatto food blogger il cui obiettivo è quello di Mangiar bene per Star bene!


Ogni partecipante deve realizzare dei piatti “amici” della nostra salute seguendo la tabella di cosa è permesso, o no, utilizzare in cucina! “La sfida consiste nel cucinare qualcosa di buono, bello e soprattutto sano, alla scoperta di nuovi ingredienti nel rispetto della stagionalità, approfondendo la conoscenza del rapporto tra cibo e salute, ed evitando soprattutto facili scorciatoie industriali o scelte che prediligono solo l’occhio o il palato senza tener conto della salubrità nel lungo termine”. Possono partecipare tutti, anche chi non ha un blog, qui trovate il regolamento.

L’ingrediente del mese di settembre sono le alici e/o sardine, e alghe nella versione vegan. Se volete vedere tutte le ricette realizzate con questi ingredienti passate da Ciboulette di Un filo d'erba cipollina.

martedì 25 settembre 2012

SEMBRA PIZZA MA NON E'!



Vi capita mai che non sapete cosa cucinare? Che aprite la dispensa e il frigo e non avete idea di cosa portare in tavola? Beh, allora questa è la ricetta giusta… consumate un po’ quello che vi ritrovate sotto mano e il risultato non è poi così male. Giudicate voi!

Ingredienti

3 fette di pane casereccio
50 gr. di pomodorini ciliegino
 semisecchi Campisi
¼ tazza di latte
5 uova
1 mozzarella
1 zucchina
acciughe speziate Campisi
Sale Ambrato Gemma di Mare
olio Dante
foglie di basilico
pepe nero


Preparazione

Lavate le zucchine e affettatele sottilmente, mettetele in una ciotola, salate (io ho usato il Sale Ambrato Gemma di Mare), pepate, unite alcune foglie di basilico sminuzzate e irrorate con l’olio. Lasciate a marinare per un’oretta.

sabato 22 settembre 2012

PEPERONI POMODORO RIPIENI


Io adoro letteralmente i peperoni e quando al mercato ho visto questa varietà, detta "peperoni pomodoro", li ho comprati senza esitazione. Il colore rosso e la polpa dolce mi ha subito conquistata. Ecco come li ho prepararti...


Ingredienti

500 gr peperoni pomodoro
100 gr pangrattato
50 gr formaggio Parmigiano
50 gr formaggio Maiorchino
Azienda Isgrò
2/3 acciughe speziate Campisi
20 gr pinoli
20 gr uvetta
foglie di basilico
latte q.b.
olio Dante
pepe

Preparazione

Pulite i peperoni, tagliate la calotta e togliete il torsolo con i semi, lavateli e metteteli ad asciugare all’ingiù su di un canovaccio di cotone.

venerdì 21 settembre 2012

TOCCHETTI DI PESCE SPADA FINGER FOOD


Oggi vi presento un finger food facile e veloce da fare partendo da un buon pesce spada fresco con dei prodotti di qualità dell’azienda Campisi di Marzamemi.

Ingredienti

200 gr. di pesce spada
10 patate
pangrattato q.b.
Patè di pomodoro 
 ciliegino Campisi
Patè di olive verdi Campisi

Preparazione

Prendete le fette di pesce spada (larghe circa 2 cm) e tagliateli a quadrati regolari e dividete in due vassoi. Prendete due piatti e mettete qualche cucchiaio di pangrattato. Unite a ciascun piatto 4 cucchiai circa di patè (in uno, quello alle olive e, nell’altro, quello ai pomodorini), amalgamate bene e panate il pesce velocemente. Mettete a cuocere in forno su di una teglia foderata di carta da forno per circa 20/30 minuti a 180°C, girando il pesce per cuocere bene da tutti i lati.

mercoledì 19 settembre 2012

CROSTATA DI MORE SELVATICHE E CREMA PASTICCERA


questa è una ricetta vista qualche mese fa su Alice TV che mi ha incuriosita da subito. Io ho fatto qualche piccola variazione, soprattutto ho sostituito la frutta (ciliegie) con le more selvatiche raccolte stamattina!

Ingredienti

Per la frolla:

500 gr. di farina OO
Antigrumi
300 gr. di burro freddo
200 gr. di zucchero a velo
2 uova intere + 3 tuorli
1 bustina di vanillina
scorza grattugiata di ½ limone
1 pizzico di sale

crema pasticcera 
(io 1 busta Molino Chiavazza)
200 gr. di more selvatiche
fagioli secchi q.b.

Preparazione

Preparate la pasta frolla, amalgamate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e mettete a riposare in frigo per mezz’ora.
Nel frattempo preparate la crema pasticcera, io ho usato una busta del preparato Molino Chiovazza a cui bisogna solo aggiungere il latte; alla fine unite le more ben lavate e asciugate. Amalgamate, coprite con un foglio di pellicola e lasciate riposare.

PATATE RIPIENE E FILANTI


Una ricetta semplice e veloce… quelle ideali quando non sai cosa portare in tavola!

Ingredienti
10 patate
2 mozzarelle
bruschetta olive/ciliegino 
pangrattato q.b.
olio evo q.b.


Preparazione

Lessate le patate in acqua salata (potete farlo anche con le patate che vi avanzano dal giorno prima).  

Fate raffreddare un pò e poi spellatele. Tagliate a metà e scavate delicatamente ogni metà fino a ricavare un piccolo incavo. Procedete con molta attenzione, si rompono facilmente!

martedì 18 settembre 2012

INVOLTINI DI MELANZANE


Ingredienti

1 melanzana
200 gr funghi misti
prosciutto cotto 
sottilette Le fettine InAlpi
1 spicchio d’aglio
prezzemolo q.b.
olio evo Dante
sale
pepe

Preparazione

Lavate la melanzana e tagliatela a fette nel senso della lunghezza e grigliatele. Nel frattempo pulite i funghi, tagliateli a fettine e fateli trifolare in padella con uno spicchio d’aglio intero (che poi eliminerete o, se proprio non vi piace, non aggiungetelo), sale, pepe, olio e prezzemolo per mezz’oretta. Prendete le fette di melanzana e disponete sopra una fetta di prosciutto, una sottiletta e un po’ dei funghi trifolati. 

domenica 16 settembre 2012

POLPETTINE SFIZIOSE CON FONDUTA DI CAPRINO


Vi avevo parlato della collaborazione con l'Azienda Agricola Isgrò, ricordate? Oggi vi presento la prima ricetta preparata con un prodotto fresco e genuino...

                                         OSPITI IN CUCINA
Ingredienti

Per le polpette:

200 gr. di petto di pollo tritato
150 gr. di caprino Isgrò
100 gr. di pancetta tritata
100 gr. di pangrattato
3 uova
latte q.b.
sale
pepe
olio evo per friggere
farina di pistacchio AromaSicilia
granella di pistacchio AromaSicilia

Per la fonduta:
100 gr. di caprino Isgrò
panna q.b.

Preparazione

Mettete gli ingredienti per le polpette in una ciotola capiente, schiacciate il caprino con una forchetta e iniziate ad amalgamare. Unite un po’ di latte per un impasto più morbido. Formate delle piccole palline (poco più grandi di una noce) e panatele con la farina di pistacchio. Mettete a friggere in olio abbondante a fuoco lento, (per avere il tempo di cuocere bene all’interno) finchè non si saranno colorate. Scolate su carta assorbente.

giovedì 13 settembre 2012

PASTA FREDDA - IDEA VELOCE


Una pasta veloce da preparare e buona da gustare!

Ingredienti 

300 gr. di pasta
1 fetta di prosciutto cotto
 (150/200 gr. circa)
1 mozzarella
1 zucchina
3 cucchiai di bruschetta
di ciliegino Agromonte
sale
pepe
olio evo

Preparazione

Lavate la zucchina e tagliatela a fettine sottili con una mandolina. Disponete le fette su di una carta da forno e condite con olio, sale e pepe. Mettete in forno per circa mezz’ora a 150° (state attenti che non si brucino). 

lunedì 10 settembre 2012

MINI TIMBALLI DI PASTA INTEGRALE CON CURRY E GAMBERETTI


Ingredienti

200 gr. di spaghetti integrali
15 gamberi
½ bicchiere brandy
1 spicchio d’aglio
50 gr. di burro
prezzemolo
pangrattato q.b.
curry
sale

Preparazione

Pulite i gamberi e tenete da parte le code. Passatele in padella con una noce di burro, uno spicchio di aglio schiacciato, un po’ di prezzemolo e il brandy per sfumare; lasciate sul fuoco  per circa 20 minuti. Tenete da parte.

venerdì 7 settembre 2012

COLLABORAZIONE AZIENDA AGRICOLA ISGRO’



Oggi vi presento una collaborazione speciale con l’azienda agricola Isgrò di Furnari (situata nel golfo del Tindari vicino Messina) a carattere zootecnico e lattiero


L’azienda alleva direttamente sul posto, in pascoli estensivi e spontanei, il gregge (pecore camisane e capre maltesi) per la produzione del latte e dei suoi derivati. Tutti i prodotti sono venduti in azienda, direttamente dal produttore al consumatore con un grande vantaggio nel rapporto qualità/prezzo.

Una realtà locale che si distingue per essere PRESIDIO SLOW FOOD (questi presidi sono progetti che tutelano piccole produzioni di qualità da salvaguardare, realizzate secondo pratiche tradizionali) per la produzione del “Maiorchino” ed è stato ospite al Salone del Gusto di Torino nel 2010, ha partecipato alla trasmissione di Geo&Geo condotta da Massimiliano Ossini ed è stata recentemente intervistata da Paolo Massobrio per il suo Il Golosario, la guida alle mille e più cose buone d’Italia (in cui seleziona attentamente ogni anno i migliori artigiani del patrimonio enogastronomico nazionale, vedi qui).

Lo conoscete il MAIORCHINO?

martedì 4 settembre 2012

SPATOLA IN UMIDO


Oggi una ricettina veloce...


Ingredienti

½ chilo di spatola
½ cipolla
10 pomodori ciliegino
olive nere q.b.
capperi q.b.
cucunci q.b.
prezzemolo q.b.
olio Dante

Preparazione

Affettate la cipolla e fate imbiondire leggermente in padella con un filo d’olio. Dopo qualche minuto unite i pomodori tagliati a pezzetti, le olive, i capperi e i cucunci. Fate cuocere per qualche minuto e, infine, unite i filetti di spatola e salate. Continuate la cottura a fuoco basso per mezz’ora circa… alla fine unite un a spolverata di prezzemolo.